IL PRESIDENTE DELLA GIURIA DEL GAREGGIARE DEI CONVIVI, TOMMASO LUCCHETTI HA VINTO IL PREMIO DEL GRUPPO DEL GUSTO DELLA STAMPA ESTERA IN ITALIA.

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaE-mail

Mercoledì 26 Novembre 2014 09:10

Tommaso Lucchetti, docente e storico della cucina italiana e dell’arte conviviale e presidente della giuria del Gareggiare dei Convivi, ha vinto l’edizione 2014 del premio del Gruppo del Gusto della Stampa Estera in Italia. Tommaso Lucchetti è stato scelto per i suoi meriti nella divulgazione storico-culturale della gastronomia italiana. Il riconoscimento è stato assegnato il 25 novembre a Eataly a Roma, nel corso di un’iniziativa dedicata al Cibo della Taranta. I 115 corrispondenti iscritti all'Associazione della Stampa Estera in Italia hanno voluto premiare quelle iniziative e persone che mantengono alto, spesso con grande sforzo e modestia, il vero e autentico Made in Italy. Il professor Tommaso Lucchetti, anconetano, è una vera istituzione in tema di fasto conviviale, di apparati dei banchetti e di approfondimenti umanistici della cultura alimentare. Dal 2003 è tra i collaboratori fissi, come storico dell’arte e della cultura gastronomica, del Sistema Museale della Provincia di Ancona. E’ autore di numerose pubblicazioni tra cui la “Storia dell’alimentazione, della cultura gastronomica e dell’arte conviviale delle Marche”miglior libro italiano di storia della cucina e secondo al mondo alla XVI edizione del Gourmand Cookbook Award del 2010.

   

NASCE LA SCUOLA DI TRADIZIONE DEI TAMBURINI PROMOSSA DAL RIONE SPADA E DAL RIONE FORNO VECCHIO DELLA QUINTANELLA DI SCAFALI.

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaE-mail

Giovedì 20 Novembre 2014 08:57

Il Rione Spada e il Rione Forno Vecchio della Quintanella di Scafali, hanno organizzato una "Scuola di tradizione per tamburini". Il corso è finalizzato a creare un ponte, per i giovani tamburini, tra la Quintanella di Scafali e la Quintana di Foligno. L’iniziativa, rivolta ai giovanissimi di età compresa tra i 7 e i 15 anni, inizierà il 1 dicembre 2014 e si concluderà a giugno 2015. I partecipanti verranno divisi in classi in base all’età. Il corso si terrà presso i locali del Rione Spada dove si terranno gli incontri settimanali per ogni classe. I partecipanti più grandi parteciperanno poi alla gara dei tamburini di Scafali, mentre per tutti ci sarà un’esibizione a Foligno nei giorni della Quintana. Promotori e responsabili dell'iniziativa sono Leonardo Pastorelli, capo tamburino del Rione Spada, e Paride Apostolico, Priore del Rione Forno Vecchio. L'iniziativa sarà presentata alla stampa sabato 22 novembre, alle ore 18, presso la taverna del Rione Spada. Per informazioni  telefonare al numero 328 8685545.

   

GIORNATE DELLA STORIA: GRANDE AFFLUENZA DI PUBBLICO A PALAZZO CANDIOTTI PER ASCOLTARE L’ARCHITETTO PIERMARINI E IL DOTTOR LAI.

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaE-mail

Lunedì 17 Novembre 2014 11:06

Palazzo Candiotti ha fatto il pieno di pubblico in occasione delle “Le Giornate della Storia”. Ieri pomeriggio, tanta gente ha affollato il Salone d’Onore della sede dell’Ente Giostra della Quintana per ascoltare i due interessantissimi interventi dell’architetto Luciano Piermarini e del dottor Piero Lai. Il tema era “La Città e la Quintana” e l’architetto Piermarini ha illustrato la Foligno tra XVI e XVII secolo vista attraverso i palazzi rinascimentali e barocchi, mentre l’intervento del dottor Lai ha polarizzato l’attenzione sulla Foligno del 1613 e la Festa. L’evento culturale, organizzato dall’Ente, rientra nell’ambito dell’iniziativa nazionale “Le Giornate della Storia” promossa dalla Federazione Italiana Giochi Storici e giunta alla IX edizione. Alla conferenza hanno partecipato il vice sindaco della città di Foligno, Rita Barbetti, i Magistrati, i Priori e tanti quintanari che hanno decretato il successo anche di questa iniziativa.

   

QUINTANA IN LUTTO PER LA MORTE DI OTELLO MARGASINI. LA SUA SCUDERIA HA VINTO TUTTE LE GIOSTRE PIU’ IMPORTANTI D’ITALIA.

Attenzione: apre in una nuova finestra. StampaE-mail

Giovedì 13 Novembre 2014 21:39

La Giostra della Quintana è in lutto per la morte di Otello Margasini. Otello aveva 88 anni ed ha dedicato tutta la sua vita ai cavalli e alla Quintana. La sua scuderia, gestita per oltre un trentennio con l’inseparabile Roberto Valentini, ha vinto tutte le più importanti giostre italiane come quella di Ascoli Piceno, Faenza, Arezzo e Narni. “Con Otello Margasini se ne va un altro capitolo importante della storia della Quintana – ha ricordato il Presidente dell’Ente, Domenico Metellila sua scuderia ha fatto la storia della nostra manifestazione ed ha contribuito alla straordinaria crescita tecnica della Giostra”. Otello ha segnato davvero un’epoca e proprio dalla sua scuderia sono usciti quasi tutti i cavalli della Quintana di Foligno, come dimenticare Briosa, Stellina, Baiardo, Cherie, Ringo, Zorro, Nabucco, Veronica e Prince. Dalla fine degli anni Cinquanta, Otello e Roberto hanno aiutato tanti giovani cavalieri a diventare i campioni della Quintana. Oltre al plurivittorioso Marcello Formica nella scuderia Margasini-Valentini sono passati Mario Margasini, Amedeo Ciancaleoni, Stefano Laureti, Piero Cruciani, Enrico Gregori, Sergio Villa, Fabio Cruciani e Paolo Margasini. Nel 1967 proprio Otello e Roberto organizzarono la leggendaria sfida tra i cavalieri di Foligno e quelli di Faenza. Nella piazza dove si disputava il Niballo, i cavalieri folignati Marcello Formica, Paolo Giusti, Amedeo Ciancaleoni, Piero Cruciani e Stefano Laureti vinsero alla grande la sfida con i faentini guidati dall’indimenticabile Franco Ricci. L’ultima vittoria in Campo di Otello è legata al velocissimo Prince, montato da Gabriele Baldinotti del Rione Morlupo nel 1994. Ma la soddisfazione più grande è arrivata nel 2009 con la vittoria di suo nipote Matteo Martelli per il Rione La Mora. Un legame profondo, quello di Otello con i cavalli e, soprattutto, con la Quintana che ha vissuto da protagonista con grande generosità e passione. I funerali si svolgeranno venerdì 14 novembre alle ore 15.30 nella Cattedrale di San Feliciano.

   

Altri articoli...

Pagina 1 di 119