Features

NUOVA PISTA DEL CAMPO DE LI GIOCHI: IL COMITATO CENTRALE HA DELIBERATO I LAVORI PER IL NUOVO OTTO DI GARA

Mar 16 2016

Il Comitato Centrale dell’Ente ha deliberato i lavori per la nuova pista del Campo de li Giochi. Proprio oggi, dopo aver ricevuto il via libera da parte del Comune, il Presidente Domenico Metelli ha firmato il contratto con Equiteria, azienda all’avanguardia nella progettazione e realizzazione di terreni per ogni competizione equestre. Lo staff di Equiteria inizierà i lavori il 29 marzo e, in meno di un mese, consegnerà la nuova pista. Il fondo scelto per la pista è il top per quanto riguarda i terreni equestri di nuova concezione che consentono di preservare le buone condizioni fisiche del cavallo La nuova pista, dunque, prenderà il posto della precedente e verrà disegnata proprio nello stesso punto. L’Ente Giostra ha lavorato a lungo  per avere un prodotto che aumenti la sicurezza e, soprattutto, tuteli il cavallo. Una speciale commissione ha incontrato nei mesi scorsi  l’architetto Walter Baldini, consulente per il rispetto delle norme tecniche del Ministero per le Politiche Agricole e Forestali, che, dopo aver effettuato un sopralluogo al Campo de li Giochi, ha indicato quella di Equiteria come una delle migliori soluzioni. La commissione, ha inoltre sollecitato sull’argomento il professor Marco Pepe, presidente della Commissione veterinaria, e il dottor Salvatore Macrì del Ministero della Salute per avere un quadro completo prima di prendere una decisione. “Finalmente ci siamo – ha commentato il Presidente, Domenico Metellila Quintana, proprio in occasione dei suoi 70 anni, avrà la pista migliore in Italia, la più sicura e adeguata al nostro livello. Grazie al Comune che ci permette di effettuare i lavori al Campo, Il fondo brevettato da Equiteria – ha aggiunto – è quanto di meglio si possa trovare a livello internazionale e sarà pronto in una ventina di giorni. Siamo soddisfatti di questa scelta, la vecchia pista ha tenuto alla grande per oltre 15 anni ed ora è necessario fare ancora uno scatto in più sul fronte della tutela del cavallo e, consentitemi, anche del cavaliere. La Quintana, come sempre del resto, è un passo avanti rispetto agli altri. Una volta conclusi i lavori, Equiteria effettuerà il collaudo che certificherà, secondo le regole del Ministero, la pista ad otto della Quintana. Il nuovo tracciato consentirà all’Ente di dismettere il vecchio campo prove presso l’aeroporto di Foligno perché i cavalieri potranno provare sempre sulla pista di gara. 

 

Media