I biglietti vincenti della Lotteria della Quintana 2019

Estrazione Lotteria della Quintana 2019

Ecco i biglietti vincenti:

1* Premio / Nissan Micra Mantovani Star Car – B 5092
2* Premio / Week end Barcellona Grato Viaggi- B 5025
3* Premio / City Bike Elettrica Osvaldo Ugolinelli – B 5896
4* Premio / Trattamenti estetici Beauty Pharma – B 3153
5* Premio / Smartphone Samsung Galaxy Barton -A 3351
6* Premio / Occhiali da sole Okkio – A 3968
7* Premio / Cuffie Comfort Sound Tunit ANC Med Store- A 0611
8* Premio / Una cena per 4 persone Mc Donald’s – B 1629

LA GIOSTRA DELLA RIVINCITA

Con la vittoria di Massimo Gubbini in sella a Super Magic per il Rione Croce Bianca, al termine di una emozionante Giostra giocata sul filo dei centesimi, si è chiusa l’edizione di settembre 2019 della Giostra della Quintana.

E’ stata una gara all’insegna della grande affidabilità dei binomi in campo, pochissimi gli errori. Ha confermato l’assoluto livello tecnico della nostra Giostra che, ancora una volta, ha tenuto gli spettatori con il fiato sospeso fino alla fine. Come sempre perfetto il lavoro della commissione Tecnica presieduta da Lucio Cacace che ha presentato una pista in perfette condizioni, garanzia di massima sicurezza per i binomi in campo.

Quella appena conclusa sarà un’edizione da ricordare, non solo per la splendida e avvincente Giostra di domenica, ma anche per la grande affluenza di pubblico che ha visto le vie e le piazze di Foligno riempirsi nei giorni della Festa. La Giostra della Quintana diventa sempre di più un evento a 360 gradi, sviluppando sinergie con altre realtà associative del nostro territorio, creando una serie di appuntamenti in grado di avvicinare al mondo Quintanaro un pubblico sempre maggiore. In questo contesto, un grazie speciale va alla Banda musicale della Guardia di Finanza per le emozioni che ci ha regalato con il concerto del 12 settembre. Anche il corteo del sabato, magistralmente diretto dalla Commissione Artistica di Luca Radi, ha incantato le tante persone che hanno affollato le vie e le piazze della nostra città.

Il ringraziamento del Presidente Domenico Metelli va a tutto il “popolo della Quintana” per l’impegno profuso in questi 15 giorni di Festa.

Priori, Magistrati e tutti i rionali hanno dato il massimo per consentire il ripetersi di quella magia chiamata Giostra della Quintana.

Questa volta, però, il “corruscar del vespro settembrino” ha un significato diverso: l’appuntamento, infatti, è per il prossimo 6 ottobre con la “Giostra della Solidarietà”. Una giostra straordinaria voluta dall’Ente e, pienamente, sostenuta dall’amministrazione comunale, finalizzata a dimostrare la vicinanza della Quintana e della città di Foligno alla comunità di Norcia nel terzo anniversario dei drammatici eventi sismici del 2016.

L’importanza del progetto è stata confermata dalla presenza del Sindaco di Norcia Nicola Alemanno al ‘Campo de li Giochi’  per la Giostra di domenica.

La Giostra della Rivincita

Tutto è pronto per la Giostra di domani 15 settembre dove, dalle ore 15, al “Campo de li giochi” i 10 Rioni cercheranno di aggiudicarsi l’ambito palio dipinto, per l’occasione, dalla  pittrice Paola Angelini.

Terminato il suggestivo cerimoniale dell’entrata in campo delle rappresentanze rionali la parola passerà al “Dio Marte”   e alle lance dei magnifici 10 cavalieri della Giostra della Quintana. Dopo l’esito delle  prove ufficiali sii preannuncia una gara combattuta, con tanti cavalieri pronti a “tòr di mano il lauro cinto” al Moro del Rione Pugilli vincitore della Sfida dello scorso giugno.  

Questi i binomi che, salvo cambiamenti dell’ultimo minuto, scenderanno in campo domani:

Ammanniti: Marco Diafaldi su Provaci Piccola

Badia: Cristian Cordari su Agnesotta

Cassero: Luca Innocenzi su Guitto

Contrastanga: Daniele Ravagli su Invincibile Fong

Croce Bianca: massimo Gubbini su Super Magic

Giotti: Alessandro Candelori su Annaurora

Mora: Mattia Zannori su Macchia D’olio

Morlupo: Lorenzo Paci su Lanunio

Pugilli: Pierluigi Chicchini su Edward England

Spada: Daniele Scarponi su City Hunter

L’onorevole Polidori sfila in Corteo

L’onorevole Catia Polidori ha mantenuto l’impegno preso durante la visita di maggio a Palazzo Candiotti dell’allora presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani. Con grande soddisfazione dell’Ente Giostra Quintana, ospite del vice sindaco Riccardo Meloni, sfilerà in abiti barocchi nelle fila della giunta comunale durante il Corteo di sabato sera.

IL CORTEO

Torna la magia del Corteo Storico, uno dei momenti culmine della Giostra della Quintana. Domani sera Foligno si cala nell’epoca Barocca con il sontuoso corteo delle rappresentanze rionali che percorrerà le vie del centro storico, già colorate dai vessilli dei 10 Rioni.

Confermate, anche per settembre, le novità introdotte a giugno dalla Commissione Artistica dell’Ente Giostra presieduta da Luca Radi. Anche in questa edizione a chiudere il corteo ci sarà la meravigliosa “Allegoria della Concordia”, unica per i 10 Rioni, quasi a voler rappresentare materialmente il vero spirito quintanaro. L’allegoria è Ispirata ad un affresco presente nel Palazzo del Podestà a Foligno che raffigura una dama che spinge alla rappacificazione due contendenti.

Prima volta in Corteo Storico per i componenti della nuova Giunta Comunale.

Il sindaco di Foligno Avv. Stefano Zuccarini non potrà partecipare al corteo di sabato e alla giostra di domenica a causa di pregressi impegni sportivi. Nello specifico sarà impegnato  nel 15° Campionato Italiano di acrobazia in aliante che si tiene a Lucca.

Il primo cittadino sarà, comunque, in costante contatto con il Presidente Metelli. 

Dalla Quintana un grosso in bocca al lupo al Sindaco per l’importante competizione che si appresta ad affrontare.

Ad impreziosire il Corteo Storico con la loro bellezza ci saranno, ancora una volta, la Madrina Ufficiale della Quintana Federica Moro e la Madrina Internazionale Eleonora Pieroni.

Il Corteo delle rappresentanze rionali prenderà il via alle 21.45 con partenza da piazza del Grano, per procedere poi in via XX Settembre, piazza San Giacomo, via Meneghini, largo Volontari del Sangue, via Gentile da Foligno, piazza Faloci Pulignani, largo Carducci, piazza della Repubblica, via Gramsci, piazza San Domenico, via Mazzini, Corso Cavour, via Oberdan, via Umberto I, via Garibaldi, largo Carducci e, di nuovo, piazza della Repubblica. Alle 23 è prevista la suggestiva cerimonia dell’Arruolamento dei cavalieri con l’estrazione dell’ordine di partenza per la Giostra di domenica e a chiudere la lettura del Bando di Giostra interpretato da Claudio Pesaresi.

13 settembre / gli eventi in programma

E’ previsto per domani, venerdì 13 settembre, l’ultimo degli incontri culturali in calendario per questa edizione della Giostra della Quintana. Attraverso “La Bottega di San Giuseppe  la professoressa Rita Marini ci condurrà in una lettura testuale del dipinto della chiesa di Santa Maria Assunta di Serrone. All’interno della detta chiesa parrocchiale, nell’altare di destra, si conserva, infatti, la bellissima tela, raffigurante la Bottega di san Giuseppe scoperta dal prof. Bruno Toscano durante un’indagine sul territorio. L’opera è un bellissimo esempio del movimento pittorico del 600 da attribuirsi, presumibilmente, ad un pittore fiammingo venuto in Italia nei primi anni del XVII sec. attratti dallo stile del Caravaggio.

Sempre domani alle 22 e 30, in Piazza della Repubblica, si svolgerà lo spettacolo “Virtu’ Kavallersche” a cura della compagnia “Kronos Theatrical Circus”. Un suggestivo viaggio  attraverso gli antichi valori della cavalleria. Un giovane scudiero per diventare cavaliere si misurerà con le principali virtù che caratterizzano un uomo di valore. Ardore, forza, destrezza, temperanza, nobiltà d’animo e lealtà. 

IL CONCERTO DELLA BANDA MUSICALE DELLA GUARDIA DI FINANZA

E’ con grandissimo orgoglio che l’Ente Giostra della Quintana annuncia il ritorno a Foligno di una delle formazioni  musicali più prestigiose del mondo. La Banda Musicale del Corpo della Guardia di Finanza ha accettato il nostro invito. Si esibirà in piazza della Repubblica giovedì 12 settembre alle ore 18. 

Il complesso artistico è composto da 102 elementi,  guidati dal direttore  Col. Leonardo Laserra Ingrosso e provenienti dai diversi conservatori italiani. La Banda si è esibita, nel corso della sua blasonata carriera, presso le più importanti istituzioni musicali italiane. Tra esse l’Accademia di santa Cecilia di Roma, il Teatro alla Scala di Milano, il Teatro san Carlo di Napoli, solo per citarne alcune.  All’estero il complesso bandistico ha effettuato numerose tournee di successo. Vogliamo ricordare il concerto a Ground Zero, a New York, nel 2002. Le doti di fusione, la qualità del suono e la sensibilità interpretativa fanno della formazione una delle più conosciute e amate a livello internazionale.

La Banda arriverà in piazza sfilando per il centro storico della città, preceduta da figuranti in costumi storici della Quintana. L’evento sarà presentato dalla nostra Manuela Marinangeli. Durante il concerto verranno eseguite musiche classiche e moderne tratte dall’ampio repertorio del complesso. I brani saranno illustrati da una breve introduzione del Luogotenente Marco Carnevali.

L’appuntamento  si inserisce nel  progetto della “Quintana della Solidarietà” in favore della comunità di Norcia del prossimo 6 ottobre e durante l’evento avverrà una raccolta fondi finalizzata. 

Un sentito ringraziamento viene espresso dall’Ente Giostra tutto al Corpo della Guardia di Finanza per la sensibilità e disponibilità dimostrate.

10 settembre / eventi in programma

Continuano gli incontri culturali del ciclo “Chi non sa stupir vada alla striglia”, l’appuntamento  di domani martedì 10 settembre, sempre alle ore 18 e 30 a Palazzo Candiotti, è dedicato a “La rivoluzione scientifica di Galileo Galileo” e sarà condotto da un ospite d’onore il  professor Silvano Tagliagambe. Il filosofo ed epistemologo italiano ha sviluppa la sua attività scientifica e didattica attraverso un variegato percorso universitario che lo ha portato ad insegnare presso diversi atenei dal 1974 al 2008 e a collaborare con differenti centri di ricerca ed enti istituzionali come consulente scientifico. 

L’evento è stato organizzato in collaborazione con il Festival della filosofia e della scienza di Foligno.

 

9 settembre / gli eventi in programma

Lunedì 9 settembre riparte la “Giostra dei Libri”, la rassegna letteraria nata dalla collaborazione tra l’Ente Giostra  e  l’associazione Athena.  Dopo il successo dell’edizione di giugno si torna a proporre una serie di appuntamenti con libri e autori di best seller. 

Il primo incontro  è alle ore 18 a Palazzo Candiotti e vedrà protagonista  Carla Vistarini, scrittrice, sceneggiatrice, paroliera ed autrice televisiva, teatrale e cinematografica. 

L’autrice ha scritto canzoni  di grande successo per personaggi come Ornella Vanoni, Mina, Mia Martini, Patty Pravo, Renato Zero e molti altri, ed ha collaborato, fra gli altri, con Gigi Proietti, Fabio Fazio, Maurizio Costanzo ed ha sceneggiato film famosissimi come “ Nemici d’infanzia” con il quale ha vinto il Davide di Donatello. 

A Foligno presenterà i suoi ultimi libri “Se  ricordi il mio nome” e “Se ho paura prendimi per mano”. L’incontro sarà coordinato dal dott. Luigi Napolitano. 

Sempre domani  09 settembre, alle ore 22, torna la “Festa Rievocativa di San Rocco” uno dei più tradizionali e divertenti  aventi  collaterali. L’appuntamento è giunto alla cinquantaduesima edizione, come sempre organizzato dal Rione di Via Cortella.

 Nella tradizionale “pista” di piazza San Domenico, che per una notte si trasforma  nella più celebre piazza del Campo, i fantini dei 10 rioni in sella a “focosi somari” cercheranno di conquistare l’ambito palio realizzato, per questa occasione,  dal pittore Stefano Brunelli.

Visita guidata a Palazzo Orfini

Nell’ambito degli eventi culturali dell’edizione di settembre 2019  torna la collaborazione  tra Giostra della Quintana e l’Associazione Guide Turistiche dell’Umbria con l’evento Gli Orfini a Foligno tra Rinascimento e Barocco. L’Associazione Guide Turistiche  propone una visita guidata a Palazzo Orfini di Piazza Vecchia (attuale Piazza della Repubblica) con particolare attenzione al ruolo chiave della famiglia Orfini; protagonista di un importante impulso produttivo dell’arte tipografica alla fine del sec. XV. I fratelli Orfini diedero vita a una società tipografica con Johann Numeister, noto per aver realizzato la stampa della prima edizione della Divina Commedia che avvenne proprio a Foligno  l’11 aprile del 1472. Il Palazzo Orfini, oggi parte dei palazzi del Comune di Foligno, ospita il Museo della Stampa dove vi sono esposte interessanti testimonianze relative all’attività cartaria e tipografica di Foligno fra il XV e XIX secolo.

La visita guidata si svolgerà l’8 settembre alle 17.00. Ritrovo in Piazza della Repubblica, davanti a Palazzo Orfini, è gradita la prenotazione: info@assoguide.it 075.815228 339.3390103