8 settembre / gli eventi in programma

Torna l’ormai tradizionale connubio tra Giostra della Quintana e Quintanella di Scafali.   Anche quest’anno i magnifici cavalieri di Scafali svolgeranno la “Prova  Generale”, in vista dell’appuntamento del 22 settembre, in Piazza San Domenico. L’appuntamento è per domenica 8 settembre alle ore 21 e le prove saranno precedute dal bellissimo e colorato corteo della Quintanella che partirà dal Parco dei Canapè e, attraversando Corso Cavour, raggiungerà la piazza Grande.

Anche domenica  8 settembre  si ripeterà l’apertura straordinaria e gratuità di Palazzo Trinci dalle ore 21 e 30 alle ore 24. Tutti potranno sfruttare questa occasione per visitare le splendide sale del palazzo Simbolo della Città e conoscerne i segreti accompagnati dal dottor Alessandro La Porta archeologo e responsabile Coopculture Umbria.

Il battesimo rionale

Prevista per  domenica 8 settembre  una delle novità del programma di settembre 2019 della Giostra della Quintana. Alle ore 16 e 30 si svolgerà, in ogni Rione, la cerimonia del “battesimo Rionale”. Una cerimonia laica volta, però, a “sacralizzare” l’appartenenza al proprio Rione.

 Il momento che segna per i giovani quintanari   l’ingresso ufficiale nella vita del proprio Rione si terrà, per la prima volta, in simultanea in tutte le contrade. La scelta, condivisa da tutti i Rioni e dall’Ente, è finalizzata a dare maggiore solennità ad un momento e ad una “cerimonia  che assumono un significato del  tutto particolare nella vita di un Rione.  I bambini, ma anche gli adulti, residenti “fuori le mura”, dove i confini rionali non sono delineati,  potranno sancire l’appartenenza al proprio Rione.   

Ogni contrada ha scelto un luogo simbolico all’interno del proprio territorio per svolgere la suggestiva  cerimonia, quando i popoli dei 10 Rioni si stringeranno attorno ai nuovi arrivati.

AMMANNITI – Sala Palii della “Locanda della Rosa”

BADIA – Sala delle Ostie della Taverna “Hosteria del Centurione”

CASSERO – Taverna del Leon d’Oro

CONTRASTANGA – Monastero della Beata Angelina

CROCE BIANCA – Sala Nemetria presso Palazzo Orfini

GIOTTI – Chiostro Taverna “Locanda del Prete di Rostoviglio”

LA MORA – Vicolo Pertichetti

MORLUPO –  La Taverna de lu Lupu Moru

PUGILLI – Taverna dell’Aquila Nera

SPADA – Chiesa S. Margherita

6 settembre / incontro culturale a Palazzo Candiotti

“Maledetti gli osti! Più ne conosco peggio lì trovo” – “con Renzo in Taverna: incontri , malaffari ed avventure” questo il titolo dell’incontro culturale previsto per domani 6 settembre a Palazzo Candioti, sempre alle ore 18.30.

Questa volta sarà il professor Guglielmo Tini, appassionato studioso dei “Promessi Sposi” , a guidarci in un affascinante e divertente viaggio nel 600’ attraverso la narrazione del XVI° capitolo della più famosa opera del Manzoni.  

5 settembre / eventi in programma

Tanti gli appuntamenti per domani giovedì 5 settembre. Si inizia con gli approfondimenti di  Quintana Channel in onda tutti i giorni su Umbria TV (canale 10) alle ore 14.00, in replica alle ore 20.30 sul canale 110, alle 00.30 e alle 8.30 del giorno successivo sul canale 10. Come sempre tanti spunti e curiosità  dal mondo della Quintana accompagnati da Manuela Marinangeli. 

Sempre a Palazzo Candiotti , si svolgerà il terzo degli incontri culturali del ciclo “Chi non sa far stupir vada alla striglia”. Questa volta il viaggio nella storia  ci porterà  a conoscere gli “Aspetti dell’alimentazione e della cucina del Rinascimento”. Relatore sarà il Professor Ivo Picchiarelli.

Alle ore 21 l’attenzione si sposterà in Piazza della Repubblica per la “Staffetta del Popolano” evento che abbina l’atletica alla Giostra della Quintana.

Il percorso che dovranno affrontare le 10 formazioni rionali è di poco inferiore ai 1000 metri, con partenza da Piazza della Repubblica,  per poi proseguire in Piazza Matteotti,  Via Mazzini, Via Cairoli, Piazza San Francesco, Via Rutili, Corso Cavour, Largo Carducci fino a chiudere il circuito, nuovamente, in Piazza della Repubblica dove li attenderanno i compagni di squadra pronti a ripercorrere lo stesso itinerario.

La gara degli adulti sarà preceduta dalla staffetta dei “piccoli popolani”, per loro un percorso più breve di circa 300 metri, passando per Piazza Matteotti, quadrivio e risalendo fino a largo Carducci.

4 settembre / eventi in programma

Alle ore 18 e 30, a Palazzo Candiotti, si svolgerà il secondo degli appuntamenti del ciclo “Chi non sa far stupir vada alla striglia”, questa volta sarà la dott.ssa  Genda Giampaoli, direttore del Museo della Canapa di Sant’Anatolia di Narco” a guidarci in un affascinate percorso attraverso la storia dal titolo “Trini e pizzi tra Rinascimento e Barocco”.   

Alle 21.30 Piazza della Repubblica sarà riempita dai suoni e dai colori del gruppo “Sbandieratori e Musici Città di Foligno”.  L’Associazione nata da poco dalla passione di un gruppo di giovani Quintanari è già diventata un’importante realtà che sta riscuotendo numerosi riconoscimenti. La nuova compagine Folignate, quest’estate, durante i Campionati nazionali della Lega Italiana Sbandieratori svoltisi a Pesaro è salita sul gradino più alto del podio con le squadre under 15 e under 18. 

Prove ufficiali

In un insolito scenario mattutino, causa il maltempo che ieri ha investito la città, si sono svolte oggi le Prove Ufficiali in vista della Giostra del 15 settembre.  Anche se ad un orario inusuale lo spettacolo non è mancato al “Campo de li Giochi”.

I cavalieri hanno messo appunto gli ultimi particolari della preparazione  sfruttando i 3 giri messi a loro disposizione. Tutti i binomi hanno effettuato ottime prestazioni dimostrando grande affidabilità e precisione. Sono stati, infatti, solamente tre  gli errori sui bersagli e nessuna bandierina è stata abbattuta nel corso delle varie tornate. 

Da segnalare la prestazione di Massimo Gubbini, per il Rione Croce Bianca, che con Super Magic ha realizzato un percorso netto con il tempo di 52 secondi e 83 centesimi, migliore prestazione della mattinata.

Ottima performance, anche, per l’Audace del Rione Spada Daniele Scarponi che, in sella a City Hunter, ha fatto fermare i cronometri sul tempo di 53 secondi e 25 centesimi, anche lui con percorso netto.   

Chiude il lotto dei più veloci Mattia Zannori  che in sella a Macchia d’Olio, per i colori del Rione La Mora, ha terminato la sua tornata più veloce con il tempo di 53 secondi e 49 centesimi, anche, per lui carriera senza errori.

Prima Tornata

  • Badia: Cordari su Agnesotta, percorso netto, 54 e 27.
  • Croce Bianca:  Gubbini su Super Magic, percorso netto,  52 e 83.
  • Giotti: Candelori su Annaurora, percorso netto, 54 e 97;
  • Morlupo: Paci su Lampeya, percorso netto, 54 e 77;
  • Ammaniti: Diafaldi su General Marius, percorso netto, 1.00,00;
  • La Mora: Zannori su Macchia d’Olio, percorso netto, 53 e 49;
  • Cassero: Innocenzi su Gold Tower, percorso netto, 54 e 28;
  • Contrastanga: Ravagli su Invincibile Fong, percorso netto, 55 e 46;
  • Spada: Scarponi su City Hunter, percorso netto, 53 e 25;
  • Pugilli: Chicchini su Edward England, percorso netto, 56 e 31.

Seconda Tornata

  • Badia: Cordari su Capitan Segreto, percorso netto, 55 e 02.
  • Croce Bianca: Gubbini su Houndun, un anello sbagliato,  54 e 97.
  • Giotti: Candelori su Daytona Man, percorso netto, 54 e 45.
  • Morlupo: Paci su Lanunio, percorso netto, 54 e 61.
  • Ammaniti: Diafaldi su Provaci Piccola, un anello sbagliato, 58 e 16.
  • La Mora: Zannori su Livarot, un anello sbagliato, 54 e 42.
  • Cassero: Innocenzi su Un’Estate Fa, percorso netto, 54 e 52.
  • Contrastanga: Ravagli su Invincibile Fong, percorso netto, 54 e 09.
  • Spada: Scarponi su Capitano Knox, percorso netto, 53 73.
  • Pugilli: Chicchini su O’Brianth, percorso netto, 55 e 05.

Terza Tornata 

  • Giotti: Candelori su Daytona Man, percorso netto, 54 e 66.
  • Ammanniti: Diafaldi su Provaci Piccola, percorso netto, 56,25.
  • Morlupo: Paci su Tough and Tiny, percorso netto, 55 e 46.

.

Le prove ufficiali

Domani 31 agosto dalle ore 16 al Campo de li Giochi “Marcello Formica e Paolo Giusti”  si terranno  le prove ufficiali per la Giostra del 15 settembre. Sarà l’ultima possibilità per i binomi dei 10 Rioni di rifinire la preparazione in vista della Giostra della Rivincita. Anche questa volta i cavalieri avranno a disposizione 3 giri ciascuno.

Questo l’ordine di partenza estratto a sorte: Badia, Croce Bianca, Giotti, Morlupo, Ammanniti, La Mora, Cassero, Contrastanga, Spada e Pugilli.

Questi i cavalli che, salvo cambiamenti dell’ultimo minuto, scenderanno in campo domani:

 Ammanniti:  Sera d’Estate e Provaci Piccola

 Badia: Agnesotta e Capitan Segreto

 Cassero:  Davadola  e Gold Tower

 Contrastanga:  Invincibile Fong e Ischia Porto

 Croce Bianca: Super Magic e Houndon

 Giotti: Anna Aurora e Daytona Man

 Mora: Macchia d’Olio e Livarot

 Morlupo:  Tough and Tiny, Lanunio e Lampeia

Pugilli: Edward England e O’ Brianth

 Spada: City Hunter e Captain Knox

Taverne, Apertura del Point, presentazione di Qui. La Quintana entra nel vivo

La Quintana entra nel vivo con l’apertura delle 10 taverne rionali che avverrà domani venerdì 30 agosto. Tutti gli avventori potranno gustare, fino al 14 settembre, la tipica cucina umbra nella suggestiva cornice delle taverne.

Sempre per domani, alle ore 18 e 30, è prevista l’apertura del “Quintana Point” presso i locali dell’ex Teatro Piermarini in Corso Covour. All’interno del “Quintana Point”, sempre più un punto di riferimento per folignati e turisti nei giorni di “Giostra”, alle ore 19 avverrà la presentazione dell’edizione di settembre di “Qui” la rivista Ufficiale dell’Ente Giostra della Quintana, come sempre ricca di tutte le informazioni per vivere a pieno la magia della Quintana.

“Chi non sa far stupir vada alla striglia”

Anche per l’edizione di settembre della Giostra della Quintana riparte la serie di “incontri culturali” a cura della Commissione Artistica dell’Ente presieduta da Luca Radi. La rassegna denominata “Chi non sa far stupir vada alla striglia”, in onore del massimo esponente italiano della poesia barocca Giovan Battista Marino, è finalizzata ad una più approfondita conoscenza dell’epoca Barocca in Italia e in Umbria. Un viaggio attraverso  la storia che ci farà conoscere anche aspetti insoliti e della vita quotidiana del periodo storico di riferimento della nostra Festa.   

Il primo appuntamento della rassegna è previsto per domani 29 agosto e si svolgerà alle ore 18 e 30 a Palazzo Candiotti. L’incontro, intitolato “La Fiera dei Soprastanti. I Soprastanti alla Fiera”, avrà come relatrice la dott.ssa Paola Tedeschi, componente del comitato scientifico dell’Ente Giostra della Quintana,e  si focalizzerà sulla “Fiera dei Soprastanti” , il grande mercato che si teneva  a Foligno per due mesi all’anno già dal XV secolo, ripercorrendone la genesi storica e lo svolgimento.

Notte delle Bandiere

La Quintana bussa alle porte.

Domani, mercoledì 28 agosto, dalle ore 21.30, parte ufficialmente, con la “Notte delle bandiere”, l’edizione di settembre 2019 della Giostra della Quintana.

Come tradizione, i popoli dei dieci Rioni esporranno le loro bandiere lungo i confini della propria contrada creando un fantastico mosaico di colori che caratterizzerà la città per tutti i giorni della Festa.