LA GIOSTRA DELLA QUINTANA DI FOLIGNO OSPITE ALLA KERMESSE TIPICITA’ FESTIVAL DI FERMO

Appena gli eventi fieristici sono tornati in presenza, si sono intensificate le trasferte dei rappresentanti della manifestazione per far conoscere fuori i confini regionali la Giostra della Quintana e la città di Foligno.

In vista della Giostra della Sfida di giugno 2022,  una delegazione in abiti barocchi, coadiuvati dall’avvocato Marco Bosano, economo e magistrato alla promozione dell’Ente Giostra Quintana, ha partecipato a Tipicità Festival, ospiti del Comune di Fermo.

La rassegna di eccellenze è giunta alla sua trentesima edizione. Quest’anno l’evento ha visto la presenza di 130 espositori in 5 aree tematiche, 90 gli eventi in cartellone. Oltre a Foligno, in rappresentanza dell’Umbria, anche ospiti dalla Toscana, dalla Sicilia e dal Regno Unito.

La Giostra della Quintana ha presentato la sua manifestazione alle autorità locali, far cui il presidente delle Marche Francesco Acquaroli, il sindaco di Fermo Paolo Calcinaro e ai tanti avventori che hanno partecipato alla kermesse, rapiti dalla meraviglia degli abiti barocchi. 

In tantissimi hanno portato a casa un ricordo di questo incontro facendo foto e video ai personaggi.

Un’importante occasione per rafforzare relazioni e creare contatti con il pubblico di regioni limitrofe e un grandissimo successo di pubblico riscontrato, che conferma la grande attrattiva turistica della Giostra della Quintana, importante volano per la città di Foligno e la regione Umbria.

GIOSTRA DELLA SFIDA, ECCO I PRIMI APPUNTAMENTI IN PROGRAMMA

Comincia già a delinearsi il programma della Quintana di giugno 2022.

Nell’ambito della riunione del Comitato Centrale dell’Ente, tenutasi lo scorso lunedì, sono state definite le date dei principali appuntamenti della Festa. Si parte con la presentazione del Palio della Giostra della Sfida che si terrà nella serata del 27 maggio. Il 1° giugno ci sarà “la notte delle bandiere” quando la città si colorerà con i vessilli dei 10 Rioni. Per il giorno successivo 2 giugno, è prevista presso ogni contrada la suggestiva cerimonia “dell’investitura del Cavaliere” seguita dall’Ostensione delle bandiere dal Palazzo Comunale. Nella stessa giornata sono programmate le cene rionali in onore “di Dama e Cavaliere”.

La gastronomia rionale, con l’apertura delle dieci taverne, prenderà il via il 3 giugno e andrà avanti fino al 17 uno stop previsto per il giorno 5 giugno in occasione delle prove ufficiali al Campo de li Giochi.

Arriviamo al clou del programma: il 17 giugno si terrà lo spettacolare corteo storico con la lettura del Bando. Poi sabato 18 giugno la tanto attesa Giostra della Sfida.

Ma ci sono ancora numerosi appuntamenti ed eventi alla definizione dei quali il mondo quintanaro sta lavorando per arricchire sempre di più la nostra Festa e trasformare, anche quest’anno, la città nella sfavillante capitale del barocco.